Diagnostica per immagini

Radiologia digitale

La radiologia veterinaria è quella branca della diagnostica per immagini che esplora la struttura del paziente studiando le differenze di densità che si verificano al passaggio dei raggi x.

Ogni tessuto e struttura ha una densità specifica che fa passare più o meno raggi x sullo schermo fluorescente posto sotto all’animale esposto. È la quantità di raggi che riesce a passare attraverso il corpo che determina le zone più o meno opache dell’immagine finale (le ossa ne lasciano passare pochi e si traducono in forme più opache rispetto ai polmoni, ad esempio).

Grazie alla sua capacità di studiare la maggior parte dei distretti anatomici e alla sua rapidità di esecuzione (le immagini digitali vengono prodotte e refertate sul momento), la radiografia si presenta come un’indagine panoramica di prima valutazione molto sfruttata sia nell’ambito della medicina d’urgenza che dalle diverse branche specialistiche (da solo o come screening prima di ulteriori indagini).

L’esame radiologico può essere eseguito su cani, gatti e animali esotici (visita la pagina degli animali esotici) e, in generale, non richiede sedazione salvo per alcune indagini specifiche (es. lastre ortopediche) o pazienti non collaborativi.

Come fissare una radiografia

Di solito, è il medico ad indicare la necessità di eseguire una radiografia. Prenotare una visita specialistica/esame radiologico è semplice, ecco come puoi farlo:

Gestione delle emergenze

In sede di pronto soccorso è sempre possibile eseguire esami radiografici, ad esempio in caso di:

  • difficoltà respiratorie,
  • addome acuto (torsione, peritonite, masse, distocia),
  • trauma,
  • frattura,
  • corpi estranei radio-opachi.

Esami radiologici

Si effettuano esami radiologici per diversi distretti e con varie proiezioni, in base alle necessità:

Quando è consigliata: l’esame radiografico specialistico è indispensabile per studiare un determinato segmento scheletrico del cane/gatto in caso di traumi o patologie malformative. Le lastre ortopediche servono anche per diagnosi precoce o certificato FSA per displasia.

Indicazioni: l’esame viene effettuato in sedazione, portare il paziente a digiuno da 12 ore. Questo tipo di indagine è da considerare specialistica e, quindi, da eseguire con gli ortopedici (visita la pagina di ortopedia).

Quando è consigliata: paziente con dolore, paralisi/paresi.

Indicazioni: l’esame può essere eseguito senza anestesia in caso di manifestazione acuta del problema (in pronto soccorso) mentre se programmabile si consiglia di portare il paziente a digiuno da 12 ore per eventuale sedazione.

Quando è consigliata: soprattutto per studiare mascella, mandibola, denti, bolla timpanica e indagare masse, esiti traumatici.

Indicazioni: esame eseguito in sedazione, portare il paziente a digiuno da 12 ore.

Quando è consigliata: per l’individuazione di agenesie dentali, fratture dentali, neoplasie e per la valutazione delle radici dentali.

Indicazioni: l’esame radiologico del cavo orale viene effettuato dalla specialista (visita la pagina di odontostomatologia) con varie proiezioni a seconda del caso. 

Quando è consigliata: in caso di sospetto di patologie o traumi cardio-vascolari/respiratori e come indagine oncologica.

Quando è consigliata: sospetta ingestione corpo estraneo e/o ostruzione, massa, torsione gastrica, torsione mesenterica, torsione splenica, patologie uro-genitali, calcoli, peritonite, pneumoperitoneo, etc.

Indicazioni: spesso eseguita in emergenza. Questo tipo di radiografia dovrebbe sempre essere eseguita prima dell’esame ecografico, soprattutto in caso di addome acuto.

Quando è consigliata: per la conta dei cuccioli a partire dal cinquantesimo giorno di gestazione (per avere una sufficiente mineralizzazione scheletrica dei cuccioli).

Quando è consigliata: in caso di necessità di valutazione del transito esofageo e gastrointestinale.

Indicazioni: durante l’esame viene somministrato per via orale il mezzo di contrasto baritato o iodato. Portare il paziente a digiuno da 12 ore. Il contrasto verrà eliminato dall’animale tramite feci. In fase di prenotazione richiedere lo specialista gastroenterologo (visita la pagina di medicina interna).

Quando consigliata: utile per valutare alterazioni morfologiche degli ureteri, della vescica e dell’uretra.

Indicazioni: prima dell’esame viene effettuata una somministrazione endovenosa e/o urologica del mezzo di contrasto. Tendenzialmente eseguita in anestesia, portare l’animale a digiuno da 12 ore. Esame da prenotare con l’urologo (visita la pagina di urologia).

Medici veterinari di reparto

Tutti i veterinari della clinica sono formati per l’utilizzo e la lettura del radiologico digitale.

In caso di pronto soccorso è il medico di turno ad occuparsi di questo step diagnostico mentre per necessità specialistiche l’esame viene eseguito dal medico competente (es. lastre ortopediche, lastre per esotici, indagine odontoiatrica, … ).

FAQ

L’esposizione attuale radiogena con la nuova strumentazione digitale è minima, paragonabile a quelle a cui siamo sottoposti durante un volo aereo Torino-Roma. L’esposizione necessaria ad un esame non è quindi da ritenersi pericolosa.

Si, anche le pazienti in gravidanza possono fare l’rx, anzi è consigliata per la conta dei cuccioli. La conta dei cuccioli è utile per la sicurezza della mamma e dei cuccioli, ad esempio al momento del parto rende possibile verificare che tutti i cuccioli siano stati partoriti correttamente e non sia in atto una distocia.

La radiologia digitale non prevede l’impressione del risultato su lastra (pellicola): la registrazione delle informazioni produce un’immagine digitale. Il veterinario vi fornirà il cd contenente lo studio radiografico o in caso di necessità potrà mandarlo per mail. prenotazione. Inoltre, per favorire il rilassamento dei gatti potrebbe essere indicato l’utilizzo del Gabapentin da somministrare 90 minuti prima della visita, ricordandosi però che l’utilizzo di farmaci deve essere eseguito solo in accordo col medico veterinario e previa prescrizione medica (richetta elettronica).
WhatsApp Logo
Torna su